mauriziot
Una foto di cui sono particolarmente contento. A prima vista sembra una modella fotografata in studio ma in realtà si tratta di una ragazza che finito di accudire gli animali della mandria si è prestata cortesemente a farsi fotografare, in modo naturale e con solo una "spolverata" del viso. Le mani evidenziano comunque il duro lavoro svolto quotidianamente.
Aladino1956
Remake di uno scatto che non mi aveva convinto.
quinty76
Le panchine conservano silenziose i ricordi di promesse, abbracci, attese, addii. Ognuno ha una panchina su cui ha lasciato una ferita o un sorriso. (Fabrizio Caramagna)
allo1953
CONTRO UN CIELO PURPUREO
LadyGi
Napoli, Castel dell'Ovo
KRONOTURTLE
Travo, fiume Trebbia e sullo sfondo la Pietra Parcellara.
ydon
........ perdersi nella grandezza di un evento e manifestazione della natura, per poi ritrovarsi
Maxim_Nital
Verità e leggende del lago di Canterno, noto come lago fantasma...