Risultato della ricerca: colore
en.giuliani
...Nasce nei muri. Al sole, senza terra, senza acqua, con tanta luce ...
Etneo71
Natura Viva! Emotions! @etneo71 La Luce e il Colore. Essenziali per "scrivere" le pagine della mia passione, per cogliere al meglio delle mie possibilità, attimi e momenti della vita degli animali in mezzo alla Natura!! Grazie di Cuore per la vostra presenza e supporto. I miei migliori saluti!!! Mignattaio (Plegadis falcinellus) Fotografata con: Nikon Z9 & Nikkor 180-600mm
francesco.martinelli
La patinatura serve a dare la tonalità di colore desiderata al bronzo
en.giuliani
La Basilica di Santa Croce in Gerusalemme si trova a Roma, nel rione Esquilino, e fa parte del percorso di visita delle Sette Chiese che i pellegrini anticamente visitavano a piedi. All'epoca dell'imperatore Augusto la zona ove si trova la Basilica era periferica e a carattere residenziale; fu scelta dagli imperatori Severi, nel III sec. d.C. per costruire la residenza imperiale che comprendeva un palazzo, il Circo Variano e l'Anfiteatro Castrense, poi incluso nelle Mura Aureliane costruite tra il 271 e il 275 d.C. Per volontà dell'imperatore Costantino il palazzo venne ristrutturato e gli fu attribuito il nome di “Sessorium”; nel 324, quando Costantino trasferì la capitale dell'impero a Costantinopoli, la residenza restò proprietà di sua madre Elena e subì molte modifiche fra cui la più importante fu la trasformazione di una parte del complesso residenziale in una cappella atta a contenere le reliquie della Croce, rinvenute dalla sovrana sul Monte Calvario. L'aspetto attuale risale al Settecento ed è opera degli architetti Pietro Passalacqua e Domenico Gregorini, incaricati da papa Benedetto XIV, cardinale titolare di Santa Croce.
niconit
Il treno lascia la traccia in una scia.
en.giuliani
Il nome del genere Papilio deriva dalla parola latina papilio che significa farfalla. Deve il suo nome a Palinuro, il mitico nocchiero di Enea che condusse la flotta durante la traversata da Troia fino in Italia. Ha un'apertura alare che raggiunge circa 8–10 centimetri. I lati dorsali delle ali sono ricoperti da una polvere di scaglie verdi e il fondo varia dal verdastro scuro al nero, con larghe fasce metalliche verde smeraldo brillante. Le parti inferiori sono nere con macchie arancioni, bianche e blu lungo i bordi delle ali posteriori, che mostrano code estese all'estremità. Il volo di queste farfalle è rapido e abbastanza veloce. I bruchi si nutrono di piante del genere Euodia appartenenti alle Rutacee , comunemente conosciute come famiglia delle rute o degli agrumi.
mmaino
I colori delle case liguri e qua in particolare quelli di Riomaggiore sono talmente belli che è difficile rinunciare al colore, ho voluto fare una prova visto che lo scatto aveva tutte le caratteristiche per garantire comunque una buona resa anche se trasformato in monocromatico.
Sartori79
Scoiattolo colpito da una palla di neve
vinci62
apri gli occhi e guarda le tue pupille, non fermarti al colore dell\'iride, la luce calda si attenua e ti accompagna all\'interno. Ora puoi cercare il riflesso dell\'anima - (Parco di Gera -DE, ore 21:26 ancora tramonto...)
daniele.pa
Piccolo lago alpino situato nell\'alta Val d\'Ega a 1.534 m nel comune di Nova Levante (BZ), incastonato tra fitti boschi di abeti e si trova sotto le pendici del massiccio del Latemar. Il lago è noto per i suoi meravigliosi colori di colore verde cupo
FaustoMeini
Questa e le altre foto pubblicate circa 10 giorni fa,fanno parte del contest Nikon. Vi ringrazio per la presenza, ma come dissi,alcune settimane fa voglio prendermi un attimo di pausa nel pubblicare, queste foto, appena lo staff del forum, le renderà accessibili, verranno da me tolte e poi ci rivederemo con altre proposte che nel frattempo ho potuto comporre un abbraccio Fausto
mattiabonavida
uno di quei tramonti che ti fanno sognare ad occhi aperti. Torbole sul Garda (TN)
BATTAGLIA59LUCIANO
In un incantevole tramonto sibillino mi sono imbattuto in questo meraviglioso campo di sulla, nel pieno della fioritura, in pieno sole radente mentre tutto intorno si allungavano sempre di più le ombre lunghe della sera.
famasse
Ancora la tradizionale pesca con il cormorano in notturna. Infatti i pescatori tornano a riva e accendono il lume ad olio per la pesca notturna. Questa immagine è scattata con un filtro sunset e polarizzatore, per accentuare il colore del tramonto ( il sole si intravedeva appena coperto dalle nuvole. Il risultato mi sembra buono, a voi??????
Raffaele Spettoli
L'idea di partenza è quella di creare un trittico di mele, ciascuna di colore diverso: verde, rossa e gialla. Volevo dare l'effetto di sospensione del soggetto nello "spazio", così ho scattato la foto al buio illuminando il soggetto dall'alto stando leggermente a sinistra perchè si formasse l'ombra del picciolo e una leggera ombra nell'infossatura. Sul lato destro ho schiarito leggermente, riflettendo la luce della lampada neon con un cartoncino bianco. Ho scattato a circa 95 cm dalla mela con un diaframma f16, questo è stato il miglior compromesso profondità di campo/qualità dell'immagine. Spero vi piaccia. Ciao Raffaele
FaustoMeini
Dopo alcuni scatti in BN e tutti dedicati a temi quotidiani (purtroppo), ritorno a pubblicare un paesaggio con tanto di colore. Dopo vari viaggi in questo luogo magnifico,proprio alla ricerca della nebbia, andati a vuoto, una mattina di luglio per il "pellegrinaggio" della fioritura, quando meno te l'aspetti ecco la sorpresa,mai più gradita!!!!